"ATTENZIONE: il sito www.csai.aci.it non è più aggiornato dal 24 febbraio 2017.
Per le novità collegati al nuovo sito www.acisport.it"

 

News

17.01.2017
Città della Pace, iscrizioni al via


Aperte le iscrizioni alla Coppa Città della Pace, secondo appuntamento del Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche 2017 in programma a Rovereto (TN) il 24 e 25 febbraio. “Per gli appassionati di vetture old style il 25 febbraio rappresenta una data da annotare sull'agenda” dicono gli organizzatori, ovvero le donne e gli uomini della blasonata scuderia roveretana Adige Sport, coordinata da Luca Manera. Molte le novità in programma per la XXIV edizione: Le vetture percorreranno, in totale, 240 chilometri, partendo ed arrivando presso il quartier generale della corsa, l'Hotel Nerocubo di Rovereto, che ospiterà anche le verifiche tecniche del venerdì, dalle ore 16 alle 22. Sono 53 le prove cronometrate disegnate, tutte su asfalto, fra le quali quelle della pista di kart di Ala e quelle della base di addestramento della Protezione civile. Altre interesseranno il territorio di Rovereto, la zona del Lago di Garda, a Nago, Torbole, Riva del Garda e Tenno. A Pieve di Ledro l'Hotel Lido offrirà il pranzo, poi le vetture affronteranno le strade che costeggiano il Lago di Cavedine e il percorso chiuso al traffico di Pergolese, per proseguire ad Ala e giungere nel pieno centro di Rovereto. Si tratta, in linea con la tradizione, di prove tecniche, ma alla portata di tutte le auto storiche. Lo scorso anno, come accennato, la vittoria arrise all’equipaggio composto da Giovanni Scarabelli e Giovanni Adorni su Autobianchi A112 Abarth con appena un centesimo di vantaggio su Salvatore Cusumano e Alberto Carrotta su Autobianchi A112 Abarth 58H e due centesimi su Mario Passanante ed Elisa Buccioni, ancora su Autobianchi A112. Anche nel 2017 un'immagine artistica campeggerà sulla locandina della manifestazione. Si tratta de "Viaggio Sfumato", dipinto creato in occasione del concorso lanciato nel 2016, firmata dall'artista Luisa Bifulco.
 
comunicato stampa privo di valore regolamentare


 Torna indietro