News

18.12.2016
Corsa dei Campioni a Sarno

 Fabio Emanuele vince il challenge della Corsa dei Campioni
Il forte pilota molisano, dimostrando tutta la sua versatilità di pilota alla guida della Osella PA 9/90 Alfa Romeo, vince la seconda edizione della gara-evento organizzata dalla Commissione Abilità di Aci Sport sulla pista del Circuito Internazionale Napoli di Sarno. Seconda piazza per Vinaccia; terzo posto per Iaquinta.
Quando non arriva primo da una parte, Fabio Emanuele lo fa dall'altra. Secondo classificato al termine delle tre manches dello slalom della Corsa dei Campioni 2016, il campione molisano si è, infatti, immediatamente rifatto della delusione patita andando a mettere la sua firma sulla gara di formula challenge andata in scena sulla pista del Circuito Internazionale Napoli di Sarno in una splendida domenica di quasi Natale. Nella doppia gara-evento organizzata dalla Commissione Abilità di Aci Sport per celebrare i suoi campioni, il pilota della Osella PA 9/90 vince con il tempo complessivo di 5'51” e 595 millesimi: tanto gli è servito per coprire i sei giri a cronometro validi per la finale del Raggruppamento 8. Alle sue spalle, a poco più di due secondi, ancora una Osella, quella di Luigi Vinaccia che, come Emanuele, sale un gradino in più rispetto al terzo posto su cui era accomodato al termine dello slalom. Completa il podio, di Raggruppamento e della classifica assoluta, Rosario Iaquinta, anche lui in gara su una Osella, la PA 21 Evo Honda, che sigla il tempo complessivo di 5'58 e 667 millesimi a poco più di sette secondi dal vincitore. Quarto tempo, primo del Raggruppamento 5 e 7, per Massimiliano Cormidi che, al volante di una Peugeot 106 motorizzata Suzuki, precede sul traguardo dei sei giri la Renault 5 Gt Turbo di Luigi Padovano e la Mini Cooper JCW di Alberto Cioffi. Domenico Spista piazza il settimo tempo assoluto, primo di Raggruppamento 2 e 10, su Peugeot 106 16V davanti a Domenico Cuomo che, su Fiat 500, fa suo il Raggruppamento 1. Flavio Palladino è nono assoluto con la sua Puegeot 205 Rallye; ad Antonio Corbo, su Fiat 600, l'onore di chiudere la top ten della seconda edizione della Corsa dei Campioni-Formula Challenge, una gara che, a una settimana dal Natale, non poteva che avere il sapore della festa, e in cui a vincere è stato il piacere di esserci.


Luigi Sanbuco vince lo slalom della Corsa dei Campioni
Il pilota campano mette la sua firma sulla seconda edizione della gara-evento organizzata dalla Commissione Abilità di Aci Sport sulla pista del Circuito Internazionale Napoli di Sarno. Seconda piazza per Fabio Emanuele, il vincitore della passata edizione; terzo Luigi Vinaccia.
In una tiepida e limpidissima giornata di sole, Luigi Sanbuco, su Rebo Alfa Romeo, vince la Corsa dei Campioni - Slalom, seconda edizione della competizione-evento organizzata dalla Commissione Abilità di Aci Sport sulla pista del Circuito Internazionale Napoli di Sarno. Il pilota di casa conquista il gradino più alto del podio con il tempo di 2'50” e 23 centesimi, 170 23 punti siglati al termine della terza manche sui 1700 metri a cronometro della bellissima pista campana. A regalargli la soddisfazione di una meritata vittoria, oltre alle sua bravura alla guida, uno dei rari errori alla guida del cinque volte Campione Italiano Slalom Fabio Emanuele. Il campione molisano, infatti, nell'ultima tornata di gara, piazza, al volante della sua Osella PA 9/90 motorizzata Alfa Romeo, il tempo che gli sarebbe valso il primo posto ma manda all'aria un birillo che paga dieci punti di penalizzazione che lo “costringono” alla secondo gradino sul podio. Sul gradino più basso sale Luigi Vanaccia, anche lui in gara su Osella PA 9/90 Alfa Romeo, che il tempo migliore lo sigla alla fine della seconda manche. Quarta e quinta posizione sotto la bandiera a scacchi per due piloti al volante di altrettante Radical SR4. La prima, con motorizzazione Suzuki, quella di Gianluca Miccio, l'altra, motorizzata Kawasaki, quella di Antonio Paolillo. Sesto tempo, primo in Gruppo E1, per Francesco D'Amaro su Renault Clio Williams che precede sul traguardo la Peugeot 106 Suzuki di Francesco De Gregorio, il vincitore tre le vetture Top Tuning. Giovanni D'Amaro, ottavo in classifica assoluta, vince il Gruppo Speciale Slalom con la sua Renault 5 Gt Turbo davanti alla Fiat 600 di Antonio Corbo, primo tra i Prototipi. Chiude la top ten della Corsa dei Campioni - Slalom 2016 Domenico Cuomo che, con la sua Fiat 500, solleva al cielo di Napoli la coppa del primo classificato tra le Bicilindriche. Hanno concluso la gara ventuno dei ventiquattro concorrenti ammessi al via, tutti quanti campioni in una gara che, a una settimana dal Natale, non poteva che avere il sapore della festa, e in cui a vincere è stato il piacere di esserci.


 Torna indietro