News

17.04.2013
Il Gruppo Racing Start cresce

 


Crescono di giorno in giorno i programmi relativi al gruppo riservato alle vetture in versione prettamente stradale, su cui la Federazione ha scommesso. Angelini, Chiavaroli, Loffredo, Marchesani, Montanaro, Ivan Pezzolla, Santuccione e Tacchini giÓ confermati

Con l'avvicinarsi dell'inizio del Campionato Italiano VelocitÓ Montagna crescono le conferme nel gruppo Racing Start che continua a raccogliere consensi.

Ci riprova il Campione in carica Roberto Chiavaroli nel girone sud, ma l'abruzzese per il 2013 sarÓ al volante della Renault New Clio curata dall'AC Racing, la struttura bresciana con cui il pescarese ha giÓ corso nel 2007 ai tempi della BMW M3. La scuderia sarÓ la romana Power Race.

Di nuovo ai nastri di partenza anche il diretto rivale del 2012 Gianni Loffredo, il poliziotto salernitano che anche quest'anno ha riconfermato la Opel Corsa OPC, che ora ben conosce e sa come usarla al meglio.
Su Renault New Clio saranno anche due pugliesi di Fasano giÓ noti protagonisti del Tricolore Montagna, come Oronzo Montanaro e Giovanni Angelini, entrambi nel girone sud. Il primo ha lottato fino alla fine per il successo in gruppo N nel 2012 su Honda Civic, mentre il secondo dopo una militanza in classe N2 Ŕ passato ai prototipi ed ora affronterÓ anche lui la nuova avventura.

Nel girone nord ad usare la Opel Corsa OPC sarÓ l'inossidabile Mario Tacchini, dopo l'ottimo exploit della Trento - Bondone 2012, dove tra il pilota bergamasco e la vettura Ŕ nato un feeling immediato.

NovitÓ assoluta la Volkswagen Polo GTI 1.4 biturbo appena ultimata da Sergio Santuccione che sarÓ schierata a tutto Campo. Il driver e preparatore pescarese affiderÓ la nuova vettura tedesca con tanto di cambio al volante al corregionale Andrea Marchesani nel girone sud, pilota di Torrevecchia Teatina che nel 2012 ha guidato la Fiat 500, poi lo stesso Santuccione la porterÓ al debutto a Luzzi, ma continuerÓ nella gare del girone nord.

In salita a tempo pieno sarÓ la giovane conferma Ivan Pezzolla, il talento dei kart e delle ruote coperte in pista, si sposta nella Racing Start al volante della performante MINI Cooper S, vettura reduce dal successo tricolore 2012. Per il giovane figlio e fratello d'arte pugliese si tratterÓ di tornare al primo amore di famiglia, dove tanti e prestigiosi sono stati i successi raccolti da papÓ Oronzo.

comunicato a uso stampa privo di valore regolamentare


 Torna indietro