"ATTENZIONE: il sito www.csai.aci.it non è più aggiornato dal 24 febbraio 2017.
Per le novità collegati al nuovo sito www.acisport.it"

 

News

06.02.2017
Finali bagnate per la WSK Super Master Series


Disputata la prima tappa all'Adria Karting Raceway
Roma. La WSK Super Master Series ha concluso ieri la sua prima tappa a Adria (RO). Sotto la pioggia i 243 iscritti hanno disegnato le prime classifiche, in attesa del prossimo appuntamento il 5 marzo a Castelletto (PV).

In OK vince il belga Ulysse De Pauw (Kosmic-Parilla-Bridgestone); il secondo posto, con il francese Victor Martins (Kosmic-Parilla) penalizzato per un'infrazione tecnica, è andato all'italiano Lorenzo Travisanutto (Zanardi-Parilla); terzo lo spagnolo David Vidales (Tony Kart-Vortex).

In KZ2 affermazione del francese Anthony Abbasse (Sodi-TM-Bridgestone), che si è difeso dall’olandese Bas Lammers, secondo; l’olandese Jorrit Pex (CRG-TM) si è piazzato al terzo posto. Lotta accesa per la quarta posizione dove il ceco Patrik Hajek (Kosmic-Vortex) ha battuto l'italiano Matteo Zanchi (Wildkart-TM).

Vittoria a sorpresa dell'italiano Andrea Rosso (Tony Kart-Vortex) in OK Junior. Lo stopo alla partenza dei favoriti, il russo Pavel Bulantsev (Tony Kart-Vortex-Vegas) e l'italiano Leonardo Marseglia (Zanardi-Parilla), ha favorito Rosso, che insieme a Jack Doohan (FA Kart-Vortex) ha scavalcato nei primi giri il russo Ilya Morozov, formando il trio da podio.

L'italiano Alfio Spina batte tutti in 60 Mini su CRG-TM-Vega, battendo il connazionale Luca Giardelli, suo compagno di team; terzo il malese Adam Putera (CRG-TM).

www.wskarting.com

comunicato a cura della redazione privo di valore regolamentare


 Torna indietro