"ATTENZIONE: il sito www.csai.aci.it non è più aggiornato dal 24 febbraio 2017.
Per le novità collegati al nuovo sito www.acisport.it"

 

News

30.01.2017
WSK Champions Cup all’Adria Karting Raceway

 
Successi di Hiltbrand , Pex, Morozov e Spina

Roma. Si è ottimamente disputata ieri, all’Adria Karting Raceway, la WSK Champions Cup, prova singola che introduce la WSK Super Master Series, in programma il prossimo fine settimana.

Lo spagnolo Pedro Hiltbrand (Tony Kart-Vortex-Bridgestone), campione del Mondo CIK-FIA, vince la classe OK, dopo un bel duello con il deb marocchino Sami Taoufik (FA Kart-Vortex), poi scivolato nelle retrovie. Al secondo posto l'italiano Lorenzo Travisanutto (Zanardi-Parilla), autore di una consistente rimonta, seguito dal belga Ulysse De Pauw (Kosmic-Parilla).

L’olandese Stan Pex ha avuto ragione sul fratello maggiore Jorrit (entrambi su CRG-TM-Bridgestone) in classe KZ2. Al secondo posto l'italiano Flavio Camponeschi (CRG-TM) che scavalca Jorrit Pex. Sfrtuna per l'altro italiano Matteo Viganò (Tony Kart-Vortex), che ha battagliato con i primi per poi essere costretto al ritiro.

Dopo una iniziale leadership del tedesco Marius Zug (CRG-TM-Vega), l'OK Junior è andata al russo Ilya Morozov (Tony Kart-Vortex). Nelle fasi finali il russo Pavel Bulantsev (Tony Kart Vortex) e Zug sono stati scavalcati dal francese Gillian Henrion (CRG-Parilla), secondo sul traguardo.

Con un finale emozionante l'italiano Alfio Spina (CRG-TM-Vega) vince la Finale 60Mini sul connazionale Gabriele Minì (Parolin-TM). Sempre all'ultimo giro il russo Nikita Bedrin (Tony Kart-TM) guadagna il terzo posto ai danni dell'italiano Luca Giardelli (CRG-TM).

 
info complete: www.wskarting.com

comunicato a cura della redazione privo di valore regolamentare


 Torna indietro